EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Padre Zanotelli, in Palestina un nuovo apartheid

Al corteo di Napoli: "Qui per sostenere un popolo schiacciato"
Al corteo di Napoli: "Qui per sostenere un popolo schiacciato"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 20 OTT - "La situazione della Palestina oggi è molto ingiusta, siamo davanti ad un nuovo apartheid, è incredibile quello che il popolo palestinese sta vivendo". Lo ha detto padre Alex Zanotelli che partecipa a Napoli alla manifestazione in sostegno del popolo palestinese. "Sosteniamo - ha detto Zanotelli - il popolo oggi più schiacciato del mondo, che vive una profonda ingiustizia, esplosa con la violenza incredibile di Hamas e poi nella risposta del governo israeliano carica di violenza di vendetta. Da tutto questo bisogna uscirne. Non è facile ma ci si deve sedere e trovare una soluzione come accadde a Oslo. Bisogna avere due popoli e due stati e Israele deve diventare una vera democrazia". Zanotelli ha sottolineato che "gli Usa e l'Europa devono mobilitarsi per far sedere al tavolo i soggetti affinchè trovino ora un minimo di accordi. In Sudafrica c'è stato un movimento non violento che ha trovato una soluzione all'apartheid, anche oggi serve solidarietà". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: tensione tra Israele e Hezbollah, Cuba si unisce alla causa del Sudafrica

Enrico Letta potrebbe essere l'asso nella manica di Macron nel gioco dei vertici dell'Ue contro l'estrema destra

Svizzera: in carcere per sfruttamento i membri della famiglia miliardaria Hinduja