EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Non pagano l'Imu, GdF segnala 368 evasori al Comune di Scalea

Non pagate imposte per case estive per 833mila euro
Non pagate imposte per case estive per 833mila euro
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SCALEA, 17 OTT - Il Comando provinciale di Cosenza della Guardia di finanza ha segnalato all'ufficio tributi del Comune di Scalea 368 persone, proprietarie di immobili nel centro del Cosentino utilizzati nel periodo estivo, che, secondo quanto é emerso dagli accertamenti delle fiamme gialle, non avrebbero pagato l'Imposta municipale unica (Imu) per un totale di 833 mila euro. Gli accertamenti della Guardia di finanza hanno permesso di dimostrare che gli iscritti nell'anagrafe comunale non dimorassero né stabilmente, né abitualmente, a Scalea, dove avevano i loro immobili, utilizzati solo d'estate ma dichiarati come abitazioni principali, perdendo, di conseguenza, il diritto all'esonero dal pagamento dell'Imu. I 368 presunti evasori segnalati al Comune sono 205 italiani e 163 stranieri. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Buenos Aires, scontri tra manifestanti anti-Milei e polizia fuori dal Congresso argentino

Grecia: ondata di calore ad Atene, attesi fino a 43 gradi, l'Acropoli chiude nelle ore più calde

G7 in Italia: tutto pronto per il summit a Borgo Egnazia, spunta il caso del diritto all'aborto