EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Detenuto del carcere minorile Beccaria evade da ospedale

È scappato dopo aver aggredito un agente
È scappato dopo aver aggredito un agente
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 16 OTT - Un detenuto del carcere minorile Beccaria di Milano è evaso ieri sera dal Pronto soccorso dell'ospedale San Carlo, per una visita urgente dopo aver aggredito un agente. "Si tratta di evasione, e questo non può che avere per lui gravi ripercussioni se non si costituisce al più presto", spiega Alfonso Greco, segretario regionale per la Lombardia del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria che ha diffuso la notizia. "Ieri sera, un detenuto straniero del Beccaria mentre era in ospedale per un invio urgente al pronto soccorso, è riuscito ad evadere dalla struttura ospedaliera - scrive Greco -. Il detenuto mentre era in attesa di essere visitato ha dato un pugno e dei calci ad uno degli addetti alla scorta ed è riuscito a scappare. Subito è stato dato l'allarme ma non si è riusciti al momento a riprendere l'evaso". Per Greco, "le condizioni lavorative del personale di Polizia Penitenziaria del Beccaria sono oramai al collasso. Turni estenuanti e mancanza di risorse disponibili stanno letteralmente mimando lo stato psicofisico di tutto il personale". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: 8 soldati Idf morti nell'esplosione di un blindato, strutture sanitarie al collasso

Guerra a Gaza: colloqui in stallo, "catastrofe igienico-sanitaria"

Germania-Scozia 5 a 1, i padroni di casa vincono il match di apertura degli Europei Uefa 2024