EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Gasparri, Apostolico si dimetta o sia allontanata

'Fatti gravi, imbarazzanti e incontestabili'
'Fatti gravi, imbarazzanti e incontestabili'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 15 OTT - "Le ulteriori notizie che si apprendono sulla magistrata Apostolico, comprese le testimonianze che avrebbe reso, rendono indifferibile una cessazione della sua attività. Dovrebbe essere lei stessa a proseguire la sua convinta militanza, palesemente incompatibile con la funzione che svolge in maniera più che criticabile, dimettendosi dall'ordine giudiziario. Dalla quale in caso diverso andrebbe allontanata con le procedure di legge ma con la rapidità che fatti così gravi, imbarazzanti e documentati in modo incontestabile, rendono necessaria. Buon lavoro ministro Nordio. Buon lavoro Csm". Lo dichiara il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri vicepresidente del Senato. Gasparri fa riferimento alla notizia della testimonianza resa da Apostolico, come madre, in un processo nel quale uno dei suoi figli, maggiorenne, era accusato di resistenza a pubblico ufficiale, insieme ad altri tredici giovani, per aver dato un pugno allo scudo di una poliziotta durante una manifestazione dei centri sociali in risposta a un corteo antiabortista di Forza Nuova, a Padova nel marzo 2019. La vicenda giudiziaria si è conclusa con la assoluzione del figlio della magistrata e di altri dodici coimputati, decisione emessa dal giudice monocratico di Padova lo scorso due febbraio. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, il discorso di Vance alla convention repubblicana: "Con Biden America più povera e debole"

Turchia: Erdogan allenta il disegno di legge contro i cani randagi, 4mila a rischio soppressione

Ondata di caldo estremo in Europa meridionale, da bollino rosso 14 città italiane