EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Rapinavano e intimidivano vittime, arrestati due minorenni

Adolescenti non accompagnati fermati dalla Polizia a Udine
Adolescenti non accompagnati fermati dalla Polizia a Udine
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 13 OTT - Hanno compiuto varie rapine, furti e numerosi altri reati predatori, tutti reati connotati da forti azioni intimidatorie nei confronti delle vittime. Per questo l'autorità giudiziaria ha emesso due provvedimenti restrittivi della libertà personale nei confronti di due minorenni che vengono arrestati in queste ore e che saranno portati in un Istituto Penale Minorile. A eseguire le misure sono la Squadra Volante e la Squadra Mobile della Questura di Udine. I protagonisti sono due minorenni stranieri non accompagnati domiciliati in strutture di accoglienza della provincia di Udine. L'attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Trieste, ha consentito di ricostruire le numerose attività illecite dei due indagati, di nazionalità egiziana. I dettagli dell'attività verranno illustrati in una conferenza stampa convocata per le 11 in Questura. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa: si dimette il capo del Secret Service, Biden "a breve nominerò nuovo direttore servizi segreti"

Le notizie del giorno | 23 luglio - Serale

Cina media un accordo interno tra fazioni palestinesi per la gestione postbellica di Gaza