EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

In coma per un pezzo di hascisc bimbo di 15 mesi

L'incidente a Palestrina, vicino Roma
L'incidente a Palestrina, vicino Roma
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 07 OTT - Un bambino di 15 mesi è arrivato in stato di semi-incoscienza al Pronto Soccorso dell'ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone e dopo pochi minuti è andato in coma. Le analisi hanno rivelato la positività ai cannabinoidi in una concentrazione tale da potergli essere fatale. I sanitari lo hanno intubato e trasferito immediatamente con un'eliambulanza al reparto pediatrico del policlinico Gemelli di Roma, come anticipato oggi dal Messaggero. È in Terapia Intensiva e la prognosi è riservata. La Polizia di Stato non ha creduto alla versione fornita dalla mamma, secondo la quale il bimbo avrebbe raccolto un pezzo di hascisc mentre giocava nella Villa Comunale e lo avrebbe portato alla bocca senza che lei se ne accorgesse. La concentrazione della sostanza e la simultanea presenza di latte sono ora al centro delle indagini avviate dagli uomini del questore Domenico Condello: sono convinti che l'hascisc sia stato ingerito tra le mura domestiche. Nelle ore precedenti, il padre era stato trattenuto dalla polizia e portato in questura per reati connessi allo spaccio di droga. Il bimbo è il terzo figlio della coppia. La polizia ha attivato i servizi sociali per verificare le condizioni abitative dei tre bambini. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Parigi, la torcia olimpica illumina la parata militare del 14 luglio

Kate Middleton a Wimbledon per la finale tra Alcaraz e Djokovic

È morta Shannen Doherty: attrice famosa per Beverly Hills 90210 e Streghe