EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Truffa sui ventilatori Covid scoperta dalla Finanza a Parma

Azienda ha preso finanziamento, ma non ha prodotto apparecchi
Azienda ha preso finanziamento, ma non ha prodotto apparecchi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 06 OTT - A marzo 2020 aveva chiesto e ottenuto un finanziamento da Invitalia da 770mila euro per produrre ventilatori polmonari, indispensabili per curare i malati più gravi di Coronavirus. In realtà non solo ne ha prodotto solo uno (quello usato per chiedere il finanziamento) ma ha usato la gran parte dei soldi nel rifacimento della sede aziendale. Una startup di Parma è finita così sotto la lente della guardia di finanza, che ha denunciato il titolare per truffa aggravata e il perito che ha fatto la relazione tecnica per falso ideologico in atto pubblico. Invitalia, agenzia governativa per gli investimenti interamente controllata dal ministero dell'economia, si era attivata per reperire ventilatori polmonari. L'azienda parmigiana aveva risposto al bando, ottenendo il contributo con l'impegno di produrre trenta ventilatori al giorno, che però non sono mai stati fatti. Secondo la ricostruzione della Guardia di finanza, l'azienda aveva acquistato una stampante 3D dal valore di 36mila euro, anziché quella indicata nella domanda di finanziamento che ne costava 680mila, impiegando la differenza nel rifacimento di un'area produttiva della sede aziendale. Inoltre, per rispettare i tempi, l'azienda avrebbe anche indotto Invitalia in errore, con documentazioni nelle quali si certificavano cose non vere. Invitalia ha revocato il finanziamento e l'azienda dovrà restituire 899mila euro, ovvero il finanziamento più gli interessi maturati. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Bangladesh: studenti non fermano la protesta, il governo estende il coprifuoco

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"

Alta tensione tra Israele e Houthi: morti e feriti a Hodeida, abbattuto un missile dallo Yemen