EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Truffa con fondi Covid e favori a clan di Catania, arresti

Contestata l'aggravante mafiosa,sequestrati 380.000 euro di beni
Contestata l'aggravante mafiosa,sequestrati 380.000 euro di beni
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CATANIA, 05 OTT - La polizia sta eseguendo ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip di Catania, su richiesta della locale Procura Distrettuale, nei confronti di una decina di persone nell'ambito di un'inchiesta su una presunta associazione per delinquere finalizzata alle truffe ai danni dello Stato con l'aggravante di aver agito al fine di agevolare l'associazione mafiosa Santapaola-Ercolano. Nei confronti dei destinatari della misura restrittiva, nonché di numerosi altri beneficiari di indebiti finanziamenti erogati per fronteggiare l'emergenza Covid-19, il giudice ha disposto il sequestro preventivo, anche per equivalente, della somma di 380.100 euro. Nell'esecuzione del provvedimento sono impegnati oltre 100 uomini del Servizio centrale operativo, della Questura di Catania e del Reparto prevenzione crimine. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cipro, cinquant' anni dopo l'invasione turca del 1974 che portò alla spartizione del Paese

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi