EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Parcheggiatori, tassisti e guide, blitz anti abusivismo a Napoli

La Guardia di Finanza denuncia 18 persone, 86 le segnalazioni
La Guardia di Finanza denuncia 18 persone, 86 le segnalazioni
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 05 OTT - Diciotto persone - tra tassisti, guide turistiche, parcheggiatori ed estetiste abusive - sono state denunciate dalla Guardia di Finanza nell'ambito di un blitz antiabusivismo scattato a Napoli. Agli indagati viene contestato, a vario titolo, la recidività e la resistenza e le minacce a pubblico ufficiale. Complessivamente sono state 86 gli abusivi segnalati alle autorità competenti. In azione sono entrati i finanzieri del Gruppo Pronto Impiego, del II Gruppo, del primo e secondo Nucleo Operativo Metropolitano, delle Compagnie di Torre del Greco, Massa Lubrense, Ischia e della Tenenza di Capri, che hanno eseguito controlli, in prevalenza, nelle zone a più alta concentrazione turistica, dai luoghi di approdo per le isole di Capri e Ischia. Particolare attenzione è stata riservata al porto di Napoli, all'aeroporto di Capodichino e alla Stazione di Napoli Centrale. Complessivamente sono stati individuati 10 tassisti abusivi (9 le vetture sequestrate), uno dei quali denunciato per resistenza e minacce, i quali, per le tratte più lunghe si facevano tra 100 e 150 euro. Tra le zone della movida (Coroglio, Riviera di Chiaia e lungomare partenopeo) e lo Stadio Maradona, sono stati individuati e segnalati al Prefetto 26 parcheggiatori abusivi, (17 i denunciati). Numerose anche le ispezioni ai gestori di autorimesse che si facevano pagare la sosta 10 euro all'ora senza e rilasciare ricevuta. A Capri, invece, sono stati sanzionati (nel porto turistico e alla "Grotta Azzurra") due guide turistiche abusive. Infine è stato scoperto uno studio estetico sconosciuto al Fisco in cui la titolare - sottoposta a controlli - lavorava senza avere nessuna autorizzazione. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, nessun riferimento di Harris alla candidatura presidenziale, ma un elogio all'eredità "ineguagliabile" lasciata da Biden

Le notizie del giorno | 22 luglio - Serale

Striscia di Gaza: raid israeliano su Khan Younis dopo ordine di evacuazione, decine di morti