EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Cc arrestati: la Cassazione riduce le pene per cinque

Montella condannato in via definitiva a nove anni e otto mesi
Montella condannato in via definitiva a nove anni e otto mesi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PIACENZA, 05 OTT - È stata emessa nella tarda serata di ieri la sentenza della Corte di Cassazione nei confronti dei cinque carabinieri della stazione Levante di Piacenza che nel luglio del 2020 erano stati arrestati dalla Guardia di Finanza per gravi reati di droga, abuso d'ufficio, omissione e anche tortura. Il dispositivo della Corte Suprema, giunto al termine di dieci ore di camera di Consiglio, ha rimesso parzialmente in discussione il quadro giudiziario complessivo emerso dal processo di Appello che si era svolto a Bologna. Per quattro degli imputati è arrivato l'annullamento di alcuni tra i tanti capi di imputazione, ed è stato quindi disposto il rinvio nuovamente alla Corte di Appello emiliana per rideterminare le pene di ciascuno. Più definita invece la posizione di Giuseppe Montella che - seppure anche per lui siano state annullate un paio di imputazioni - è stato condannato in via definitiva a nove anni e otto mesi di reclusione n(e 38mila euro di multa), contro i dieci anni stabiliti in appello. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Netanyahu al Congresso Usa: "Guerra a Hamas fino alla vittoria totale"

Fao, "733 milioni di persone hanno sofferto la fame nel 2023"

Hubert Védrine: "Le democrazie rappresentative sono in crisi"