EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Roccella, 'la violenza economica è una sorta di reato spia'

La ministra per la Famiglia ha firmato un protocollo con l'Abi
La ministra per la Famiglia ha firmato un protocollo con l'Abi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 04 OTT - "La violenza economica spesso è il primo segnale di atteggiamento violento che può sfociare in altri gesti di violenza fisica. E' una sorta di reato spia a cui bisogna dare la giusta attenzione". Lo ha detto la ministra per la Famiglia, la Natalità e le Pari Opportunità Eugenia Roccella a margine della firma del Protocollo d'Intesa con il presidente dell'Abi Antonio Patuelli. "Come abbiamo fatto con il microcredito di libertà, con il reddito di libertà - ha puntualizzato - le possibilità per le donne di fuoriuscire dalla violenza sono strettamente legate all'autonomia economica, alla possibilità di andarsene, alla possibilità di non essere ricattate anche sui figli". "Il protocolo firmato oggi - ha spiegato la ministra - prevede prima di tutto una collaborazione essenziale per diffondere le informazioni presso le donne che gli consentano in un autonomia di gestire i propri risparmi, il proprio stipendio, di aprire un conto corrente perchè sappiamo che c'è una altissima percentuale di donne che non ha un conto corrente intestato solo a se stessa, e spesso sono cointestati. E' prima di tutto una questione di accesso agli strumenti che già ci sono quindi di informazione e sensibilizzazione". Sono previste, infatti, campagne di sensibilizzazione. Roccella ha poi aggiunto: "Il protocollo non è nuovo, ma questa volta vogliamo dargli un peso diverso e una operatività diversa perchè vogliamo davvero cercare di sensibilizzare sulla questione della violenza e su quella della libertà economica non soltanto le donne ma tutto il Paese. Far capire che questo problema è centrale per la libertà femminile e per la possibilità delle donne di intraprendere propria strada di autonomia professionale e di gestione delle risorse" Roccella ha, infine, annunciato: "Già in primavera possiamo mettere in campo una iniziativa sulla violenza economica in cui chiederò all'Abi di essere protagonista centrale". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa 2024, Trump sceglie il suo vice: il senatore J.D. Vance

Stati Uniti, Trump: archiviata l'accusa sulla detenzione di documenti riservati

Le notizie del giorno | 15 luglio - Serale