EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Sindaca Marzabotto, il sacrario appartiene alla Difesa

Il Comune si prende cura di un bene del Ministero
Il Comune si prende cura di un bene del Ministero
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 02 OTT - "Il Sacrario di Marzabotto appartiene al Ministero della Difesa, come attesta anche il cartello apposto da sempre sul muro esterno del Sacrario. Mi pare abbastanza grave che il Ministro non lo sappia e che dica che non abbiamo fatto richiesta di fondi in tempo, quando loro ci hanno dato comunicazione del taglio. Una comunicazione ufficiale e scritta che è agli atti. Non chiediamo fondi per un bene nostro, ci prendiamo cura di un bene del Ministero". Lo dice Valentina Cuppi, sindaca di Marzabotto, che risponde così alle polemiche del centrodestra sul taglio dei fondi al sacrario di Marzabotto. "Il Comune - spiega Cuppi - si occupa della custodia, manutenzione ordinaria, pulizia, su richiesta del Ministero, che annualmente propone al Comune una convenzione, riconoscendo un contributo. Non si sa bene di quale richiesta fondi parli il Ministro. Quello che facciamo per il Sacrario, per la Memoria di Monte Sole, è molto di più ovviamente della semplice custodia. Accogliamo ogni anno migliaia di studenti e visitatori. Costruiamo pace". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Berlusconi e l'Europa: un anno dalla scomparsa di un leader che ha spiazzato l'Ue

La Borsa di Mosca abbandona il dollaro e l'euro: la Russia risponde alle sanzioni Usa

In Qatar fioriscono le iniziative a chilometro zero