EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Maxi discarica abusiva scoperta nel messinese, 66 indagati

Sequestrati 14 camion dal valore di 1 milione a un imprenditore
Sequestrati 14 camion dal valore di 1 milione a un imprenditore
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 29 SET - Una maxi discarica abusiva è stata scoperta dai carabinieri nel messinese, nel greto dei torrenti Mela e Patrì. I militari stanno eseguendo a Barcellona Pozzo di Gotto (Me) un sequestro preventivo di 14 camion, del valore complessivo di oltre 1 milione di euro, appartenenti a diverse ditte, e la misura cautelare interdittiva del "divieto temporaneo di esercitare attività imprenditoriali per la durata di un anno" nei confronti del titolare di un'impresa. L'indagine, coordinata dalla Procura di Barcellona Pozzo di Gotto, vede indagate, a vario titolo per "realizzazione di discarica abusiva", "combustione illecita di rifiuti" e "abbandono di rifiuti" complessivamente 66 persone, tra titolari di imprese e residenti della zona, ritenute responsabili dello sversamento in più punti nel greto dei torrenti, di rifiuti, anche pericolosi. La discarica abusiva ha ridotti i corsi d'acqua, sottoposti a vincolo paesaggistico, "facendone oggetto - si legge in una nota dell'Arma - di una selvaggia aggressione ambientale". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: Joe Biden si ritira dalla corsa presidenziale, appoggio a Kamala Harris

Bangladesh: studenti non fermano la protesta, il governo estende il coprifuoco

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"