EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Droga e telefonini in carcere, arrestato medico-corriere

Il Sappe: "Dap accenda faro su sovraffollamento"
Il Sappe: "Dap accenda faro su sovraffollamento"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - AVELLINO, 28 SET - E' stato bloccato in auto e arrestato prima che prendesse servizio nel carcere di Avellino dove lavora come medico presso la struttura sanitaria della casa circondariale: il 35enne professionista, originario di Marcianise, in provincia di Caserta, è accusato di portare ai detenuti hashish e telefonini. Su di lui la Squadra Mobile di Avellino indagava da qualche mese. Nella borsa del medico sono stati trovati, all'interno di due confezioni di sigari sigillati, due panetti di hashish per oltre 120 grammi e quattro mini-telefoni cellulari con i rispettivi cavi di alimentazione destinati presumibilmente ai detenuti. Il Gip del Tribunale di Avellino ha convalidato l'arresto e disposto il trasferimento del medico ai domiciliari. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Bangladesh: studenti non fermano la protesta, il governo estende il coprifuoco

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"

Alta tensione tra Israele e Houthi: morti e feriti a Hodeida, abbattuto un missile dallo Yemen