EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Associazione mafiosa, perquisizioni all'Università di Sassari

Indagini sull'elezione del rettore, blitz dei carabinieri
Indagini sull'elezione del rettore, blitz dei carabinieri
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SASSARI, 28 SET - I carabinieri del Comando provinciale di Sassari hanno fatto un blitz negli uffici della direzione generale dell'Università di Sassari e dell'Azienda ospedaliera universitaria e sequestrato documentazione relativa all'elezione del rettore Gavino Mariotti e a successive nomine. Il sequestro rientra nell'inchiesta della Dda culminata ieri nell'operazione dei Ros "Monte Nuovo", con l'arresto disposto dal gip di Cagliari per 31 persone accusate a vario titolo di associazione per delinquere di stampo mafioso, associazione segreta, associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga e altri reati come peculato e corruzione. Nell'ordinanza di custodia cautelare, firmata dal gip, Michele Contini, c'è anche un filone di inchiesta sassarese, che vede coinvolto in prima persona il rettore dell'Università, Gavino Mariotti, che non è iscritto nel registro degli indagati. Nel provvedimento del giudice si legge che l'associazione si era impegnata per garantire l'elezione del rettore, trovando i voti necessari per essere nominato alla guida dell'ateneo. "Tra le persone più vicine al sodalizio - o quantomeno con i componenti più criminalmente qualificati del gruppo - figura il prof. Gavino Mariotti", è scritto nell'ordinanza. "Secondo quanto emerso nel corso delle investigazioni, la qualità dei rapporti del prof. Mariotti non si esauriscono nella partecipazione (certamente discutibile) a numerosi 'spuntini' organizzati da soggetti pluripregiudicati, ma si concretizza, da una parte, nel sostegno che il gruppo assicurò per favorire la sua elezione quale rettore dell'Università di Sassari, e dall'altra, nella massima disponibilità offerta dal prof. Mariotti per soddisfare gli interessi del sodalizio". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Hubert Védrine: "Le democrazie rappresentative sono in crisi"

Le notizie del giorno | 24 luglio - Serale

Come l'intelligenza artificiale viene utilizzata per istruzione, arte e veicoli autonomi in Qatar