Sevizie e violenze alla fidanzata, arrestato un 21enne

A Vicenza. Dopo la pizza sono rientrati in ufficio
A Vicenza. Dopo la pizza sono rientrati in ufficio
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 27 SET - Millantava di appartenere ad un clan e per motivi di gelosia ha sottoposto la donna con cui aveva una relazione a sevizie e costrizioni minacciandola di far del male a lei e ai suoi genitori qualora l'avesse lasciato o denunciato. Per questo gli agenti del commissariato di Tivoli, coordinati dalla procura, hanno arrestato e messo ai domiciliari un 21enne, a cui è stato applicato il braccialetto elettronico, per le accuse di violenza sessuale, lesioni personali aggravate e atti persecutori nei confronti della fidanzata, cittadina italiana 26enne, con la quale ha avuto una relazione durata poco più di due mesi. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

In Russia screditare l'esercito non si può, due anni e mezzo di carcere all'attivista Oleg Orlov

L'inquinamento da plastica degli oceani al centro del vertice del Wto

Russia: 9 anni fa a Mosca l'omicidio di Boris Nemtsov