EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Milano-Cortina:in centinaia alla protesta contro la pista di bob

Comitati Cortina, è un progetto insostenibile
Comitati Cortina, è un progetto insostenibile
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CORTINA D'AMPEZZO, 24 SET - Sono già più di 300, ma se ne attendono molti altri, i manifestanti che stamane si sono riuniti a Cortina per inscenare una protesta contro la costruzione della pista da bob in vista delle Olimpiadi invernali 2026. Il punto di incontro scelto per dare il via all'evento è stato Piazza Dibona, dove stanno confluendo anche decine di ambientalisti non ampezzani. Il programma prevede che il corteo si diriga poi in direzione della pista da bob. Alla protesta hanno aderito, tra gli altri, il Club Alpino Italiano, Legambiente ed Extinction Rebellion. Roberta De Zan, del comitato Cortina Bene Comune, spiega che si vuole ribadire "il no alla pista da bob, un'opera insostenibile sia dal punto di vista ambientale che economico". L'affluenza dal primo mattino, continua, "conferma che c'è tanta gente che la pensa così, tanti cittadini di Cortina e non perchè questo è un problema di tutti come di tutti sono i soldi che verranno spesi per quest'opera". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace

Blocco informatico: lento ripristino delle attività dopo l'aggiornamento di Crowdstrike