EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Confessò falso omicidio su scheda elettorale, denunciato

"Propaganda per discriminazione razziale etnica e religiosa"
"Propaganda per discriminazione razziale etnica e religiosa"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VILLASANTA, 22 SET - Un 31 enne di Villasanta (Monza) è stato denunciato dalla Questura di Monza per autocalunnia. L'uomo ha ammesso di essere stato l'autore della falsa confessione di un omicidio, scritta su una scheda elettorale in occasione delle ultime consultazioni per l'elezione dei membri della Camera dei Deputati. Sulla scheda, il 25 settembre dell'anno scorso, al momento dello spoglio, nel seggio elettorale di Villasanta, era stata ritrovata la scritta: "Per le forze dell'ordine: ho ammazzato un uomo e sepolto cantiere area nord date lui sepoltura cristiana vi prego". Il 31 enne ha spiegato il suo gesto unicamente con l'intenzione di sollevare un polverone mediatico in quanto deluso dalla politica. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace

Blocco informatico: lento ripristino delle attività dopo l'aggiornamento di Crowdstrike