EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

'Strutture piene, ai migranti minori ci penso io'

Iniziativa del sindaco di Muggia, sfama e dà letto a 2 ragazzini
Iniziativa del sindaco di Muggia, sfama e dà letto a 2 ragazzini
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 21 SET - Le strutture di accoglienza sono piene e a due migranti minorenni provvede il sindaco: li sfama e gli trova anche un letto. Paolo Polidori, sindaco di Muggia, cittadina in provincia di Trieste al confine con la Slovenia, ieri ha trascorso la notte nella sua auto, per sorvegliare dall'esterno una struttura comunale dove ha sistemato due minorenni stranieri non accompagnati, rintracciati sul territorio cittadino dalla Polizia di frontiera. Si tratta dell'ultimo di una serie di episodi del genere che si verificano da mesi. "Le strutture convenzionate per accoglierli sono piene - spiega - e ho deciso di non spendere più i soldi della comunità in hotel dove i costi sono fino a 290 euro a notte". Quella di Polidori, leghista a capo di una amministrazione di destra, è insieme una protesta e una provocazione, convinto che non bisogni "assegnare ai sindaci questo tipo di responsabilità". E in un video che sta circolando tra i social incalza: "Non ci sono più spazi e nemmeno risorse". Dunque lui da ieri si fa carico dei due adolescenti, auspicando che le autorità centrali si facciano carico di questa come delle tante altre situazioni analoghe. Così, intanto, è stata reperita una stanza di proprietà del Comune dove i due minorenni hanno dormito. Lo stesso sindaco ha portato loro cibo e acqua: "Se non ottempero all'obbligo di custodia di due minori, incorro nel reato penale di abbandono. Ma non ci sono più soldi, e non ci sono più strutture, questo è quello che possiamo fare in questo momento. Il posto è senza luce e acqua, abbiamo dotato comunque la postazione di brandine e di una tanica di acqua per il bagno. Per una soluzione temporanea". Due settimane fa, il 5 Settembre, è venuto a Muggia il ministro degli Interni Nando Piantedosi che aveva parlato di uno sforzo in corso per "tarare bene" un intervento normativo che potesse alleviare "le fatiche dei sindaci", per il fenomeno migratorio e in particolare per l'accoglienza dei minori stranieri non accompagnati. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa 2024, Trump sceglie il suo vice: il senatore J.D. Vance

Stati Uniti, Trump: archiviata l'accusa sulla detenzione di documenti riservati

Le notizie del giorno | 15 luglio - Serale