EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Non fa accarezzare il cane, al padrone staccano orecchio a morsi

A Monza denunciato un 20enne per lesioni aggravate
A Monza denunciato un 20enne per lesioni aggravate
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MONZA, 21 SET - Un 20enne è stato denunciato dalla Polizia di Stato con l'accusa di lesioni aggravate per aver staccato con un morso un pezzo di un orecchio a un uomo che aveva rimproverato per aver accarezzato il suo cane. L'episodio è avvenuto lunedì scorso a Monza. Secondo quanto ricostruito dalla Questura, l'aggredito, un 53enne inglese di origine russa, mentre stava passeggiando con il cane per le vie del centro, è stato avvicinato da due ragazzi italiani. Alla richiesta dei giovani di accarezzare il cane, l'uomo li avrebbe mandati via. A quel punto i due giovani lo hanno aggredito a pugni e spintoni, fino a farlo cadere a terra. Il 20enne gli si è poi avventato contro staccandogli una parte dell'orecchio con un morso. Soccorso e trasportato in ospedale, il 53 enne è stato medicato e gli è stato diagnosticato il distacco di circa 2,5 centimetri della parte superiore del padiglione auricolare, con una prognosi di 30 giorni. Pochi istanti dopo, anche grazie alle descrizioni dei testimoni che avevano assistito alla scena e alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, gli agenti hanno rintracciato il 20enne. E' stato denunciato e per lui è scattata anche la misura di prevenzione personale dell'avviso orale disposta dal Questore. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Razionamento dell'acqua in Romania per migliaia di persone a causa della siccità

Francia, comprare sesso resta un reato: lo decide la Corte europea dei diritti dell'uomo

Nato: governo italiano contro nomina di uno spagnolo a rappresentante speciale per il Mediterraneo