++ Pm, '7 anni e mezzo per ex assistente Gina Lollobrigida' ++

Piazzolla è accusato a Roma di circonvenzione di incapace
Piazzolla è accusato a Roma di circonvenzione di incapace
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 18 SET - La Procura di Roma ha chiesto una condanna a 7 anni e mezzo di carcere per Andrea Piazzola, l'ex assistente e factotum di Gina Lollobrigida. All'imputato è contestato il reato di circonvenzione di incapace per aver sottratto beni del patrimonio dell'attrice tra il 2013 e il 2018. Nel corso della requisitoria il pm ha messo in luce lo "stato di fragilità" in cui si trovava Lollobrigida e ha citato il lavoro svolto da periti e consulenti che hanno concordato "sull'indebolimento della capacità di intendere e autodeterminarsi e di decidere autonomamente con una parziale deficienza psichica". Per il rappresentante dell'accusa l'attrice era quindi "suggestionabile, tenuta in isolamento, in uno stato di vulnerabilità". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nelle acque siciliane va in scena l'esercitazione della Nato Dynamic Manta

Le notizie del giorno | 27 febbraio - Serale

Polonia, gli agricoltori protestano a Varsavia: "Uscire dal Green Deal dell'Ue"