EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Riduce madre in fin di vita, donna morta

L'uomo è stato arrestato dai Carabinieri
L'uomo è stato arrestato dai Carabinieri
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BRESCIA, 16 SET - È morta nella notte Nerina Fontana, la donna di 72 anni colpita con calci e pugni dal figlio 45enne Ruben Andreoli dopo un litigio in casa a Sirmione, nel Bresciano. Nell'appartamento oltre a madre e figlio viveva anche la compagna dell'uomo, una donna di origini ucraine che ha assistito alla brutale aggressione. Nerina Fontana è morta in ospedale a Brescia venti minuti dopo mezzanotte. Era stata trasportata in condizioni disperate. Il figlio è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di omicidio. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Euro 2024: la Spagna sulla vetta d'Europa, Inghilterra ancora all'asciutto

Stati Uniti, l'attentato contro Trump è un assist politico all'ex presidente?

Israele, al volante di un'auto investe e ferisce quattro militari dell'Idf