EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Migranti: proteste a Lampedusa, 'no alla tendopoli'

In testa ai manifestanti il vicesindaco della Lega
In testa ai manifestanti il vicesindaco della Lega
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 16 SET - Un centinaio di lampedusani, con il vice sindaco Attilio Lucia (Lega) in testa, hanno bloccato via Vittorio Emanuele, all'incrocio con via Ariosto. Interrotto il traffico verso il municipio, con diverse auto incolonnate e anche un'autogru. La protesta è esplosa quando fra gli isolani si è diffusa la notizia che nell'ex base militare Loran verrà creata una tendopoli e che sul traghetto di linea che arriverà fra poco al porto ci sono mezzi e attrezzature dell'Esercito. Il progetto di tendopoli, secondo quanto affermato dal vicesindaco, è stato comunicato dal governo centrale all'amministrazione comunale. Lucia ha detto che la protesta andrà avanti senza sosta e che gli isolani vigileranno "notte e giorno per impedire che si realizzi la tendopoli. Lampedusa si sveglia e dice stop a questa situazione. Non possiamo accogliere tutta questa gente. Il governo deve mettere due navi in rada. Il sindaco (in questo momento a New York, ndr) è da 9 mesi che lo chiede e ripete, Lampedusa deve essere bypassata. Questo è un governo fallimentare". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Yemen: attacco di Israele contro Hodeida, morti e feriti nella città controllata dagli Houthi

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace