EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Migranti cantano e ballano per strada a Lampedusa

Festa patronale dell'isola diventa momento di integrazione
Festa patronale dell'isola diventa momento di integrazione
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 15 SET - Diversi migranti, per lo più minorenni, sbarcati nei giorni scorsi a Lampedusa, cantano e ballano nella centrale via Roma dove, in un locale della movida, c'è una band musicale che anima una delle ultime serate estive per la festa patronale in onore della Madonna di Porto Salvo. Isolani e turisti si sono fermati ad ammirare la danza dei giovani nordafricani che stanno condividendo quello che è un momento di festa integrandosi con la popolazione. Solo un un gruppo sparuto ha provato a polemizzare: "I migranti sono in mezzo ai turisti. Così non verrà più nessuno". Ma la maggioranza dei presenti ha invece dimostrato di gradire la presenza dei migranti unendosi alla festa. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi: tuffo nella Senna per la ministra dello Sport Oudéa-Castéra

János Bóka: "L'Europa deve avere rapporti diplomatici con la Russia"

Spagna: sette feriti nella festa a Pamplona, nessuno dalle corna dei tori