EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Perdono il gattino, il nonno offre minicrociera a chi lo ritrova

Tre fratellini sardi disperati per la scomparsa di Neve
Tre fratellini sardi disperati per la scomparsa di Neve
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CALA GONONE, 12 SET - Neve, un gattino di 3 mesi bianco con coda, orecchie e zampe scure, è sparito da una settimana dalla sua casa di viale Bue Marino a Cala Gonone, nella costa centro orientale della Sardegna. I tre fatellini che lo hanno perso sono disperati: hanno coinvolto tutto il paese nella ricerca di Neve. E hanno trovato un alleato di ferro nel loro nonno. "Aiutateci a trovare Neve, siamo preoccupati: è sparito all'improvviso da sette giorni e la nostra casa è vuota. Per chi ci dà qualche indizio o ce lo riporta a casa, mettiamo a disposizione la barca di nostro nonno per una minicrociera nel Golfo di Orsei", è l'appello con ricompensa che Marco, Emanuele e Daniele, rispettivamente 11, 9 e 3 anni, stanno lanciando in questi giorni a tutti gli abitanti che incontrano del borgo marino. "Non possiamo fare a meno del nostro gattino, siamo troppo affezionati", spiegano . La voce della scomparsa di Neve si è diffusa a macchia d'olio nella piccola frazione di Dorgali e le ricerche proseguono incessanti da una settimana: lo cercano amici, parenti e vicini di casa dei tre fratellini, ma finora inutilmente. Marco, Emanuele e Daniele non demordono e d'accordo con il nonno hanno deciso di chiamare i giornalisti per diffondere il più possibile la notizia. "Questo gattino è stato un regalo ai miei nipotini che si sono affezionati tantissimo come fosse un quarto fratellino - racconta all'ANSA Luciano Fancello, proprietario della motonave Tio Pepe che porta i turisti alla scoperta del Golfo di Orosei - Da quando è sparito non hanno più pace - confessa - e così mi hanno chiesto se potevano proporre una minicrociera sulla mia barca come rimpensa a chi avesse trovato Neve. Naturalmente li ho accontentati. Sono tristi e molto impegnati nella ricerca: vanno di casa in casa perché pensano che si sia fermato in qualche cortile e i proprietari magari non sanno che loro lo stanno cercando. Speriamo che ora lo ritrovino e torni il sereno in famiglia". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 22 luglio - Serale

Striscia di Gaza: raid israeliano su Khan Younis dopo ordine di evacuazione, decine di morti

Le notizie del giorno | 22 luglio - Pomeridiane