EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Dai familiari di vittima Br ricorso contro no ad estradizione

Al Cedu dopo diniego autorità francesi trasferimento terroristi
Al Cedu dopo diniego autorità francesi trasferimento terroristi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 11 SET - È stato presentato da parte familiari di Michele Granato, l'agente di polizia ucciso dalle Brigate Rosse il 9 novembre del 1979 a Roma, un ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo. Una iniziativa, promossa dall'avvocato Walter Biscotti, legata alla sentenza del 28 marzo con cui la Corte di Cassazione francese ha reso definitivo il diniego alla richiesta di estradizione presentata dallo Stato italiano, nei confronti dei 10 terroristi italiani, riparati e impuniti in Francia grazie alla dottrina Mitterand. Il ricorso sarà illustrato nel corso di una conferenza stampa fissata per il 13 settembre alle ore 11 nella sede dell'associazione della Stampa Estera a Roma. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Deputata romena con la museruola cacciata dal Parlamento Ue prima di voto per von der Leyen

Corea del Sud, inondazioni nelle regioni del nord-ovest: evacuata la popolazione

Le notizie del giorno | 18 luglio - Pomeridiane