EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Caivano: Ronzulli, è strada giusta se la criminalità si ribella

Governo e maggioranza agiscono a tutela dei cittadini
Governo e maggioranza agiscono a tutela dei cittadini
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 11 SET - "Quando la criminalità si ribella allo Stato e alle sue azioni, quando reagisce con violenza o con attacchi dimostrativi per seminare il terrore fra i cittadini, come la 'stesa' a colpi di pistola avvenuta questa notte a Caivano, vuol dire che stiamo andando sulla strada giusta, come ha sottolineato don Patriciello invitando tutti coloro che hanno criticato il blitz delle forze dell'ordine a Caivano a vergognarsi". Così la presidente dei senatori di Forza Italia, Licia Ronzulli. "Ancora una volta - prosegue - c'è chi parla e dimostra di essere scollegato dal Paese, dalla realtà e dal buon senso, come la sinistra, e chi agisce a tutela dei cittadini, come governo e maggioranza. Non è certo con una semplice raccomandazione o una pacca sulla spalla che si possono combattere ed estirpare certe piaghe. Per vincere sul male occorre, come prima cosa, colpire l'infezione con i farmaci adatti, poi lavorare sulla prevenzione per evitare ricadute. Sono quindi giusti gli interventi repressivi delle forze dell'ordine come quelli di Caivano e Tor Bella Monaca, è corretto sia l'incremento dei carabinieri in forza proprio a Caivano che il pugno duro dello Stato con l'inasprimento di pene e sanzioni, ed è strategica un'opera di prevenzione per trasformare queste zone in luoghi simbolo dove la presenza dello Stato sosterrà i cittadini di quelle zone a rialzare la testa, ribellandosi al linguaggio della violenza", conclude. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cipro, cinquant' anni dopo l'invasione turca del 1974 che portò alla spartizione del Paese

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi