EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Avvelena gatti della vicina, voleva 'sfoltire' la colonia felina

Denunciato dai carabinieri un 41enne nel Cagliaritano
Denunciato dai carabinieri un 41enne nel Cagliaritano
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 11 SET - Ha ucciso un gatto e ha tentato di ammazzarne altri tre. Un impiegato di 51 anni è stato denunciato dai carabinieri a Villasor, un comune del sud Sardegna al centro del Campidano di Cagliari, per maltrattamenti e uccisione di animali. L'uomo, secondo quanto ricostruito dai militari, infastidito da tanti gatti accuditi dalla sua vicina di casa in una improvvisata colonia felina, ha cercato di ridurne il numero, avvelenandoli. L'impiegato avrebbe creato una trappola piazzandola su una impalcatura poggiata al muro di cinta che separa le due abitazioni: per attirare i gatti, aveva usato come esca un vassoio con bocconcini per animali pieni di pesticida: è stato utilizzato il lumachicida, un prodotto a base di metaldeide, composto chimico velenoso. Così, senza che nessuno si accorgesse di nulla, i gatti sono andati a cibarsi, finendo per morire avvelenati. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi: tuffo nella Senna per la ministra dello Sport Oudéa-Castéra

János Bóka: "L'Europa deve avere rapporti diplomatici con la Russia"

Spagna: sette feriti nella festa a Pamplona, nessuno dalle corna dei tori