EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Accordo tra Procura nazionale Antimafia e l'autorità Argentina

In particolare contro la criminalità organizzata e il terrorismo
In particolare contro la criminalità organizzata e il terrorismo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 11 SET - Il procuratore nazionale Antimafia, Giovanni Melillo e il procuratore generale ad interim dell'Argentina, Eduardo Casal, hanno firmato un protocollo d'intesa e di collaborazione con l'obiettivo di rafforzare la lotta alla criminalità organizzata e al terrorismo in Argentina e in Italia, approfondendo la reciproca collaborazione nello sviluppo di progetti e attività congiunte di ricerca, formazione e accademiche. L'accordo firmato in Argentina, prevede lo scambio di informazioni e la collaborazione reciproca per l'indagine, il perseguimento e la punizione di questi reati, nonché per il recupero dei beni ottenuti illecitamente. Nel firmare il documento, Casal ha sottolineato la grande importanza che assume ogni giorno la cooperazione diretta tra le autorità competenti, in quanto è uno strumento efficiente, veloce e sicuro che facilita l'indagine penale di reati complessi, come quelli di criminalità organizzata e terrorismo, oltre ad essere utile per accelerare canali di cooperazione internazionale. Nel corso dell'incontro Melillo ha ricordato anche la presenza e le ramificazioni che le organizzazioni mafiose italiane stanno avendo in America Latina ed ha espresso preoccupazione per i problemi che si presentano nella zona della triplice frontiera tra Argentina, Paraguay e Brasile, per quanto riguarda le attività della criminalità organizzata e del terrorismo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Euro 2024: la Spagna sulla vetta d'Europa, Inghilterra ancora all'asciutto

Stati Uniti, l'attentato contro Trump è un assist politico all'ex presidente?

Israele, al volante di un'auto investe e ferisce quattro militari dell'Idf