EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Rimproverano gruppo ragazzini, marito e moglie in ospedale

Traumi cranico e facciale, indagano i carabinieri di Palermo
Traumi cranico e facciale, indagano i carabinieri di Palermo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 10 SET - Per avere rimproverato il gruppetto che schiamazzava, marito e moglie di 63 e 50 anni sono finiti in ospedale per le botte ricevute dai ragazzini. I coniugi sono stati soccorsi dai sanitari del 118 e trasportati all'ospedale Civico, a Palermo. La prognosi è di 12 e 7 giorni per trauma facciale e cranico e per diverse contusioni. E' successo a due passi da via Ernesto Basile, in via Emilio D'Angelo. Le indagini sono condotte dai carabinieri. La coppia stanca delle urla dei ragazzini aveva chiesto di fare silenzio. E' scoppiata una lite prima verbale, poi i ragazzi hanno circondato e colpito i due. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Donald Trump è a Milwaukee per la convention repubblicana, Biden: "No ad atti di violenza"

Le notizie del giorno | 15 luglio - Mattino

Gaza, Israele attacca una scuola gestita dall'Onu. Almeno 14 i morti