Incendio nell'aeroporto di Catania, primi indagati

Atto dovuto pm per eseguire accertamenti tecnici irripetibili
Atto dovuto pm per eseguire accertamenti tecnici irripetibili
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CATANIA, 06 SET - Otto persone sono indagate dalla Procura di Catania nell'ambito dell'inchiesta per incendio colposo sul rogo divampato nell'aeroporto internazionale Vincenzo Bellini nella notte tra il 16 e il 17 luglio scorsi. Tra loro ci sono anche dirigenti della Sac, società che gestisce lo scalo, e titolari di sub concessioni dei locali abiti ad attività commerciali. L'iscrizione nel registro degli indagati è stato un atto dovuto per eseguire, ieri, come incidente probatorio, l'analisi di materiali della Sac e dei subconcessionari da parte dei consulenti tecnici nominati dalla Procura e dai periti e dai legali degli indagati. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Scuole sotterranee in Ucraina: a Kharkiv bunker per le lezioni

La madre di Navalny denuncia le autorità russe: "Datemi la salma di mio figlio"

Londra, nuove banconote con l'immagine di re Carlo