EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Basejumper australiano muore sulle Tofane sopra Cortina

Viveva in un centro per richiedenti asilo a Reggio Emilia
Viveva in un centro per richiedenti asilo a Reggio Emilia
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BELLUNO, 06 SET - Un basejumper australiano di 38 anni si è schiantato ed è morto lanciandosi dalle Tofane sopra Cortina d'Ampezzo (Belluno). L'uomo è finito nel Canalino del Prete con il proprio paracadute, 200 metri più in basso rispetto a dove si era lanciato, e da dove lo avrebbero dovuto seguire altri due connazionali, bloccatisi dopo il suo incidente. Sono stati loro a dare l'allarme. Sul posto è intervenuto, da Pieve di Cadore (Belluno), l'elicottero del Suem 118 che però non ha potuto avvicinarsi per la presenza di cavi elettrici. Il mezzo ha quindi trasportato nelle vicinanze due soccorritori della Guardia di finanza per raggiungere il corpo, mentre altri due tecnici del Soccorso alpino di Cortina, in supporto alle operazioni e ai rilievi, sono stati portati in quota. Ricomposta, la salma è stata spostata in un punto più sicuro per il recupero, portato a termine dall'elicottero, e trasportata alla piazzola di Cortina, per essere affidata al carro funebre. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"

Alta tensione tra Israele e Houthi: morti e feriti a Hodeida, abbattuto un missile dallo Yemen

Yemen: attacco di Israele contro Hodeida, morti e feriti nella città controllata dagli Houthi