EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Alluvione Marche: nuovo ponte del Coppetto resisterà alle piene

Acquaroli, infrastruttura tra Ostra e Ostra Vetere è prioritaria
Acquaroli, infrastruttura tra Ostra e Ostra Vetere è prioritaria
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ANCONA, 06 SET - Un ponte per far ripartire un intero territorio colpito un anno fa dall'alluvione. È quello del Coppetto, che collega i Comuni di Ostra e Ostra Vetere, ma che di fatto è infrastruttura viaria strategica per i collegamenti interni di questo lembo della provincia di Ancona, colpito il 15 settembre 2022 dall'alluvione che provocò morte e distruzione. Stamani a Ostra è stato presentato il progetto di ricostruzione del ponte, i cui lavori dovrebbero concludersi nell'autunno del 2024. Si tratta di una struttura a campata unica lunga 50 metri, alta quasi 9 e soprattutto capace di resistere a ondate di piena ben superiori a quella che lo distrusse un anno fa. Costerà circa 3 milioni di euro. Alla presentazione del progetto hanno partecipato, tra gli altri, il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, quello della Provincia di Ancona, Daniele Carnevali e la sindaca di Ostra, Federica Fanesi. "Oggi si avvia una fase essenziale, quella delle opere infrastrutturali di questi territori, il ponte del Coppetto è una delle priorità di questa ricostruzione", ha detto il governatore Acquaroli. Che ha ricordato i finanziamenti a disposizione: "Dopo gli iniziali 5 milioni di euro stanziati dal governo Draghi - ha sottolineato - sono arrivati i 400 milioni dell'esecutivo Meloni, ai quali si sono aggiunti i quasi 30 della Regione". "Oggi abbiamo presentato un'opera 'pesante' molto importante per la nostra provincia - ha detto Carnevali -. La sicurezza dei cittadini deve essere messa al primo posto". "Entro il prossimo dicembre - ha aggiunto il presidente della Provincia - contiamo di affidare i lavori e quindi l'esecutività dell'opera". Carnevali ha anche evidenziato "l'importanza dell'ente Provincia che in questo caso è ente attuatore del progetto". La sindaca di Ostra ha chiesto invece di fare presto, "anche se - ha precisato - tutta la filiera istituzionale si è mossa con grande celerità, offrendo la massima collaborazione alle nostre comunità, ma occorre fare il massimo perché questi lavori vengano conclusi il prima possibile, ne va della sicurezza dei cittadini e della sopravvivenza di alcune aziende del luogo fortemente penalizzate dalla mancanza di viabilità". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Europa, la stagione degli incendi: fiamme dal Portogallo alla Macedonia del Nord

Le notizie del giorno | 23 luglio - Mattino

Guerra in Ucraina: Kiev colpisce raffineria russa a Krasnodar, un morto a Belgorod e uno nel Donetsk