EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Urta cavi alta tensione, muore folgorato operaio 46enne

Tragedia in una fabbrica alimentare in Abruzzo
Tragedia in una fabbrica alimentare in Abruzzo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CASTEL DI SANGRO, 31 AGO - Muore folgorato sul posto di lavoro. La tragedia si è verificata nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 14, in un'azienda di Castel Di Sangro, in provincia dell'Aquila, che si occupa di pomodori, collocata nei pressi di una rotatoria della statale 17. L'uomo, un 46 enne residente fuori regione, da quanto si è appreso, avrebbe urtato i cavi dell'alta tensione mentre stava lavorando fino a rimanere folgorato. Le circostanze del tragico episodio sono ancora da chiarire. Per questo sul posto è intervenuta la Procura della Repubblica di Sulmona, unitamente ai Carabinieri della locale compagnia, che procederà probabilmente alla ricognizione cadaverica e all'autopsia. Sul luogo dell'incidente sul lavoro sono intervenuti gli ispettori del competente servizio della Asl per accertare eventuali anomalie e i sanitari del servizio 118 che hanno provato a rianimare il giovane dipendente, purtroppo senza alcun esito. L'elisoccorso, atterrato in prossimità dell'azienda, è tornato alla base. Per il 46 enne non c'è stato nulla da fare. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: tensione tra Israele e Hezbollah, Cuba si unisce alla causa del Sudafrica

Enrico Letta potrebbe essere l'asso nella manica di Macron nel gioco dei vertici dell'Ue contro l'estrema destra

Svizzera: in carcere per sfruttamento i membri della famiglia miliardaria Hinduja