EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Spiagge sarde depredate, in auto 7,5 kg di sabbia e conchiglie

Turista bloccato dalla Forestale all'imbarco di Porto Torres
Turista bloccato dalla Forestale all'imbarco di Porto Torres
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PORTO TORRES, 30 AGO - Turisti in partenza dalla Sardegna con nuovi souvenir 'rubati' dalle spiagge, un illecito vietato dalla legge regionale del 2017 con multe da 500 a 3.000 euro per i trasgressori. Questa volta ad essere pizzicato con 7 chili e mezzo tra conchiglie, sabbia e ciottoli nascosti sotto il sedile di guida della sua auto è stato un turista pronto ad imbarcarsi su un traghetto a Porto Torres. Gli agenti del Corpo forestale sono andati a colpo sicuro: l'uomo era stato segnalato, così quando la sua vettura è stata perquisita, si è scoperto il maltolto: era stato prelevato dalla spiaggia di Ezzi Mannu a Stintino e sistemato in bottigle di plastia e buste. Ora, dopo il sequestro, tutto il 'bottino' verrà restituito al litorale. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, nessun riferimento di Harris alla candidatura presidenziale, ma un elogio all'eredità "ineguagliabile" lasciata da Biden

Le notizie del giorno | 22 luglio - Serale

Striscia di Gaza: raid israeliano su Khan Younis dopo ordine di evacuazione, decine di morti