EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Meloni farà un giro nelle periferie, 'grazie a Don Coluccia'

La premier ha ribadito l'impegno per combattere la criminalità
La premier ha ribadito l'impegno per combattere la criminalità
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 30 AGO - "Il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha ricevuto oggi a Palazzo Chigi don Antonio Coluccia, il sacerdote aggredito ieri a Tor Bella Monaca a Roma". Lo rende noto Palazzo Chigi, spiegando che Meloni "ha espresso al presbitero il pieno sostegno e la massima solidarietà del Governo e lo ha ringraziato per il suo infaticabile impegno contro la criminalità organizzata, lo spaccio di droghe e l'illegalità". "Il Presidente del Consiglio - viene spiegato - si è informato sulla situazione nel territorio dove opera il parroco e ha ribadito l'impegno dell'Esecutivo per combattere la criminalità organizzata e per sostenere il recupero sociale ed economico. Inoltre, il Presidente Meloni si è informato anche sulle condizioni cliniche dell'agente di polizia di scorta del sacerdote, rimasto ferito ieri nel corso dell'aggressione. All'incontro ha partecipato anche il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Alfredo Mantovano". Giorgia Meloni "ha promesso che farà un giro nelle periferie, quando e come non lo so ma ha promesso che verrà: l'ho vista molto convinta e credo che i cittadini di questi territori hanno bisogno di vedere uno Stato di prossimità". Lo ha detto don Antonio Coluccia, il sacerdote aggredito ieri a Tor Bella Monaca a Roma, dopo l'incontro con la presidente del Consiglio. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Calcio, il francese Kylian Mbappé mette in guardia dagli estremismi prima delle elezioni

Festa per l'Eid al-Adha: migliaia di pellegrini musulmani celebrano i riti finali dell'Hajj

Riportate tutti a casa: Migliaia di persone a Tel Aviv chiedono il rilascio degli ostaggi di Hamas