EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Spiagge sarde depredate, francese sorpreso con 41kg di ciottoli

Turista fermato all'imbarco sulla nave da Porto Torres
Turista fermato all'imbarco sulla nave da Porto Torres
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PORTO TORRES, 29 AGO - Un turista francese in procinto di imbarcarsi a Porto Torres sulla nave diretta a Nizza è stato sorpreso con 41 chili di ciottoli e sassi prelevati dalla spiaggia di Lampianu, sul litorale di Sassari. I funzionari dell'Agenzia delle Dogane e Monopoli, in collaborazione con gli addetti alla sicurezza dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna, hanno fermato l'auto del turista e scoperto il prezioso carico nel bagagliaio. Il passeggero è stato sanzionato in base alla legge regionale del 2017 e ora rischia una sanzione amministrativa tra i 500 e i 3.000 euro. I reperti sono stati sequestrati, per poi essere ricollocati nel punto di prelievo, grazie al centro di educazione ambientale del Parco di Porto Conte e Area Marina Protetta Capo Caccia - Isola Piana. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace

Blocco informatico: lento ripristino delle attività dopo l'aggiornamento di Crowdstrike