EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Pasini (Cnr), 'l'Italia dentro un pungiball climatico'

'Sempre più spesso stretta tra caldo e tempeste'
'Sempre più spesso stretta tra caldo e tempeste'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 28 AGO - "L'Italia si trova a subire un pungiball climatico, presa a pugni da sud, con le ondate di calore provenienti dall'Africa, con l'anticiclone che spinge in alto le temperature, per poi subire attacchi da nord quando le ondate di calore si ritirano, con tempeste di fulmini, alluvioni, trombe d'aria e perfino neve come in questi giorni". A fotografare la situazione è il fisico e climatologo del Cnr, e docente di fisica del clima all'Università RomaTre di Roma, Antonello Pasini, sottolineando che "il clima del Mediterreaneo si è estremizzato e che - spiega all'ANSA - dovremo fare i conti sempre più di frequente con questi fenomeni negli anni a venire". Ma l'estate, riferisce l'esperto "non è finita". "Anche se non si tornerà più a temperature elevate come i 40 gradi, potrebbe risalire altro caldo dall'Africa". Questa ondata di maltempo che sta colpendo duramente l'Italia soprattutto sull'arco alpino e nelle regioni del Centro-Nord, "non è la classica rottura dell'estate a cui eravamo abituati. Prima l'anticiclone delle Azzorre si ritirava a metà agosto e lasciava spazio al cambio di stagione. Da diversi anni invece siamo soggetti, come area del Mediterraneo, agli anticicloni africani che portano più caldo, siccità e mancanza di piogge ma soprattutto, a differenza dell'anticiclone delle Azzorre, non hanno la forza di rimanere su di noi per tantissimo tempo e quando si ritirano lasciano spazio a condizioni di maltempo che è sempre più estremo proprio per la grande energia che si accumula con il forte caldo". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Segretario generale Nato: Mark Rutte verso la nomina, Orbán toglie il veto

Almeno 577 persone uccise dal caldo durante il pellegrinaggio alla Mecca

Argentina, nuova protesta contro Milei per chiedere il rilascio di 16 manifestanti