EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Maltempo: infiltrazioni d'acqua al tribunale di Milano

Bucato un controsoffitto per svuotare un punto di ristagno
Bucato un controsoffitto per svuotare un punto di ristagno
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 28 AGO - Infiltrazioni d'acqua nel Palazzo di Giustizia di Milano, in seguito al maltempo e alla forte pioggia di questi giorni. Una grossa bolla si è formata nel controsoffitto del terzo piano a causa di una infiltrazione nel pavimento di uno dei corridoi della procura, al quarto piano, come era già accaduto circa 8 anni fa, quando la situazione era stata risolta grazie all'intervento dei vigili del fuoco. Anche questa volta, è stato necessario forare il rigonfiamento per consentire la fuoriuscita dell'acqua ed evitare un cedimento: il risultato è stato una mini cascata di acqua in uno dei grandi atri dell'edificio costruito tra il 1932 e il 1940 su progetto dell'architetto Marcello Piacentini. Pavimenti bagnati anche all'ufficio gip che si trova al settimo piano: lì durante la tempesta dello scorso 25 luglio, sono stati registrati i danni peggiori con diversi faldoni inzuppati e pc rovinati. Alcuni allagamenti, poi, si sarebbero registrati anche nei sotterranei. Al momento, comunque, la situazione è sotto controllo e monitorata dalla squadra di tecnici interni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 19 luglio - Pomeridiane

Stati Uniti, al coro di Dem che chiede il ritiro di Biden si sarebbero aggiunti Obama e Pelosi

Israele: attacco con droni su Tel Aviv rivendicato dagli Houthi, un morto