EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Il sindaco di Terni si scaglia contro FdI in Consiglio

Bandecchi fermato e portato via dall'aula durante il dibattito
Bandecchi fermato e portato via dall'aula durante il dibattito
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TERNI, 28 AGO - Rissa sfiorata stamani durante il Consiglio comunale di Terni tra il sindaco Stefano Bandecchi e i consiglieri di minoranza di Fdi. E' dovuta intervenire la polizia locale che ha evitato il contatto, in particolare con Marco Celestino Cecconi, capogruppo del partito. Il diverbio ha avuto origine da un botta e risposta sui conti comunali tra Bandecchi e il consigliere Orlando Masselli, già suo sfidante alla guida di Palazzo Spada. Il sindaco ha più volte ripetuto a Masselli di "vergognarsi nel dire che oggi servono i soldi", ricordandogli che era stato l'ultimo assessore al bilancio prima dell'arrivo dell'attuale maggioranza. Il sindaco ha continuato dicendo allo stesso Masselli di smettere di ridere, "altrimenti gli volano via tutti i denti dalla bocca". Una frase ha fatto andare su tutte le furie Cecconi il quale ha richiamato animatamente Bandecchi a un atteggiamento e a un linguaggio più moderato. È a questo punto che la situazione è sfuggita di mano, con il sindaco che ha lasciato la sua postazione per andare verso il consigliere Cecconi, travolgendo anche una sedia. Fermato dagli agenti di polizia presenti alla seduta, Bandecchi è stato accompagnato fuori dall'aula consiliare e la seduta è stata sospesa. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Fao, "733 milioni di persone hanno sofferto la fame nel 2023"

Hubert Védrine: "Le democrazie rappresentative sono in crisi"

Le notizie del giorno | 24 luglio - Serale