EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Cirio a Casale dopo tromba d'aria, è emergenza maltempo

Nel solo ospedale danni per 400 mila euro
Nel solo ospedale danni per 400 mila euro
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CASALE MONFERRATO, 27 AGO - "Queste condizioni meteorologiche colpiscono sempre di più in modo chirurgico, ristretto geograficamente, ma forte e violento. Sarà una domenica ancora una giornata di pioggia in tutto il Piemonte; c'è un'allerta diffusa, abbiamo la necessità di continuare a monitorare ed essere presenti. Nessuno sarà lasciato solo". Lo ha detto il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, oggi in visita a Casale Monferrato dopo la tromba d'aria di ieri. "Ho cancellato - ha aggiunto - gli appuntamenti della domenica in fiere e manifestazioni perché prima vengono i problemi, le esigenze reali della vita di tutti i giorni. Soprattutto la necessità di confrontarsi sempre di più con l'emergenza maltempo. Abbiamo visto in questa estate cosa possa voler dire una grandinata, come quella del 6 luglio che ha devastato colture, abitazioni, tetti, automobili nel Cuneese e Astigiano, e quanto è successo il 13 agosto a Bardonecchia". Il presidente ha compiuto un sopralluogo all'ospedale Santo Spirito, dove sono stati divelte diverse centinaia di metri quadrati di tetto (una ventina di pazienti spostati). "I tecnici Asl - ha spiegato il sindaco, Federico Riboldi - stanno lavorando alla stima dei danni, che per il momento si aggirano sui 400mila euro. I tecnici comunali si stanno occupando di edifici pubblici e delle abitazioni private. Abbiamo lanciato l'appello per lo stato di emergenza per questa zona del Monferrato. Non abbiamo avuto feriti, ma alcune aree della città sembravano crateri di bombardamenti, con tetti sparsi nelle vie e alberi antichi di grandi dimensioni caduti: potrebbe trattarsi di qualche milione di danni". I distacchi di corrente ancora presenti in città e nel Monferrato sono ancora circa 500. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 18 giugno - Serale

Gli europei di calcio non faranno uscire l'economia tedesca da anni di stagnazione

Olimpiadi Parigi 2024: le misure di sicurezza per la cerimonia di apertura dei Giochi