EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Cade per 200 metri da ferrata sulle Dolomiti, muore donna

Escursionista tedesca era con il marito sul campanile Colesei
Escursionista tedesca era con il marito sul campanile Colesei
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - COMELICO SUPERIORE (BELLUNO), 26 AGO - Un'escursionista tedesca di 55 anni ha perso la vita stamani precipitando per circa 200 metri dalla Ferrata Bepi Martini al Campanile Colesei, in Val Comelico, che stava percorrendo assieme al marito. Scattato l'allarme verso le 10.30, sul posto è volato l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore (Belluno), che ha individuato il luogo dove si trovava il corpo, sotto la parete, in un canalone su cui passa il sentiero che sale dal Rifugio Lunelli verso l'attacco della ferrata. Sbarcati con un verricello, il tecnico di elisoccorso e il medico non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna. La salma è stata imbarellata e, non appena giunto il nulla osta per la rimozione, recuperata per essere trasportata in piazzola a Padola e affidata al Soccorso alpino della Guardia di finanza. Il marito, che aveva assistito all'incidente e ridisceso, ha riferito che la donna, perfettamente attrezzata, nel momento della caduta era slegata dal cavo, e si era staccato l'appiglio a cui si teneva. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Grecia respinge le accuse di brutalità contro i migranti, inclusi i presunti abbandoni in mare

Serbia, si torna a discutere di un'enorme miniera di litio di Rio Tinto a Jadar

Le notizie del giorno | 17 giugno - Serale