Perseguita, picchia e violenta la ex, arrestato un 41enne

Le violenze vicino a Roma, l'uomo abusa di alcol e stupefacenti
Le violenze vicino a Roma, l'uomo abusa di alcol e stupefacenti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) – ROMA, 20 AGO – Maltrattamenti in famiglia, atti
persecutori, violenza sessuale e lesioni personali. Sono questi
i reati di cui è accusato un uomo di 41 anni, italiano,
arrestato in flagranza dai carabinieri di Ardea. A far scattare l’allarme nella serata di sabato sono stati
alcuni residenti della zona che hanno sentito le urla di aiuto
di una donna, provenienti da un appartamento di marina di Tor
San Lorenzo, in provincia di Roma, ed hanno chiamato il 112.
Arrivati sul posto i militari hanno notato un uomo affacciato al
balcone che dopo averli visti e rientrato frettolosamente in
casa e ha spento tutte le luci. Quando si sono presentati alla
porta nessuno ha però aperto e così i carabinieri sono entrati
da una finestra. Nell’appartamento hanno trovato una donna di 47
anni, sdraiata sul letto con un vistoso ematoma sull’occhio
destro, vari lividi, graffi sulle braccia e con difficoltà
respiratorie. L’uomo è stato subito bloccato e condotto in caserma per
accertamenti, mentre la vittima è stata trasportata al pronto
soccorso degli ospedali di Anzio/Nettuno, dove i medici hanno
stabilito una prognosi di 15 giorni. Ai militari la donna, che
ha presentato una denuncia, ha raccontato anche di altri
analoghi episodi, mai denunciati sin dal mese di settembre 2022,
periodo in cui aveva chiuso la relazione con l’uomo. Il 41enne, con problemi di alcolismo e tossicodipendenza e
precedenti specifici per reati contro la persona, continuava a
importunarla e a pretendere da lei somme di denaro da spendere
per le proprie esigenze. L’ultimo episodio è proprio quello
accaduto la scorsa sera quando l’uomo si è introdotto
nell’abitazione della donna: prima le ha rubato 500 euro, poi
dopo qualche ora è tornato ubriaco e l’ha picchiata. L’uomo sarà processato con il rito direttissimo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nagorno-Karabakh: le violazioni del cessate il fuoco, la rabbia, i colloqui

Stati Uniti, Zelensky bussa alla porta del Campidoglio per le armi

Il paradosso dell'Ungheria: il governo Orbán apre alla manodopera straniera