EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Rientra l'allarme diossina a Palermo, 'dati sotto la soglia'

I risultati dei test di Arpa e Asp anche sui campioni di suolo
I risultati dei test di Arpa e Asp anche sui campioni di suolo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - Gli ultimi dati di Arpa e dell'Asp di Palermo fanno rientrare l'allarme diossina nella zona attorno a Bellolampo dopo l'incendio nell'impianto di smaltimento rifiuti dello scorso 24 luglio. Nei 12 campioni di suolo prelevati il 3 agosto scorso e analizzati i rischi per la salute sarebbero bassissimi. Non soltanto nell'aria, ma anche nei campioni di suolo. Tutti i valori sono ben sotto la soglia. I controlli sono stati eseguiti a Cardillo a Inserra, a Sferracavallo, a Villa delle Ginestre, a Torretta, a Bellolampo-Baida e a Capaci. "L'unità di misura di microgrammi per chilo - spiegano dall'Arpa - Se poniamo un limite di 100 per fare un esempio e rendere tutto molto più semplice nei vari campioni sono stati trovati valori tra i 10 e i 20. Quindi al di sotto della soglia di allarme prevista". Nella zona è in vigore ancora l'ordinanza del sindaco Roberto Lagalla che prevede che prevede di non mangiare carne, uova, latte e derivati prodotti nella zona "rossa" (cioè quella nel raggio di 4 chilometri dalla discarica), ma anche di lavare accuratamente verdura e frutta e anche di sbucciare quest'ultima. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Turchia: Erdogan allenta il disegno di legge contro i cani randagi, 4mila a rischio soppressione

Ondata di caldo estremo in Europa meridionale, da bollino rosso 14 città italiane

Stati Uniti, il presidente Joe Biden positivo al Covid-19: sintomi lievi e autoisolamento