EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Attacco hacker in Umbria, colpiti servizi per i cittadini

Nessun furto di dati ma inviati decine di gigabyte
Nessun furto di dati ma inviati decine di gigabyte
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PERUGIA, 16 AGO - E' un bombardamento della rete internet della Regione Umbria che non mira a entrare nelle banche dati per sottrarre informazioni ma mette fuori uso alcuni servizi essenziali come le ricette elettroniche o altri servizi sanitari quello in atto da diversi giorni. Con decine di giga di traffico inviati da computer e persone da diversi Paesi del mondo, l'est asiatico e varie nazioni europee. A spiegarlo, rispondendo all'ANSA, è Giancarlo Bizzarri, amministratore unico di PuntoZero, la società che gestisce l'infrastruttura della Regione Umbria. Rete internet compresa. "Gli attacchi vanno avanti da diversi giorni - spiega Bizzarri - e si sono fermati solo a ferragosto per poi riprendere stamani. I nostri tecnici sono al lavoro 24 ore su 24 per risolvere la situazione e contiamo di venirne a capo entro pochi giorni". Il bombardamento in atto è di dieci-40 gigabyte a fronte di una capacità della rete di cinque-sei. "E' come se in un tubo si cercasse di far entrare una quantità d'acqua sette volte superiore alla sua capacità e quindi si intasa" sottolinea l'amministratore di PuntoZero. "La rete - aggiunge - non riesce a distinguere tra i dati 'buoni' e quelli 'cattivi' inviati dagli hacker. Stiamo lavorando per fare in modo che il sistema possa intercettare la differenza, per pulire il traffico, ma non è facile perché cambiano le modalità degli attacchi". Questi hanno preso di mira negli ultimi giorni alcuni dei principali servizi sanitari. Come le ricette ma anche le prenotazioni che vanno avanti "a singhiozzo". "I danni e le difficoltà per i cittadini - conclude Bizzarri - sono notevoli e proprio questo è l'obiettivo degli hacker". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa: si dimette il capo del Secret Service, Biden "a breve nominerò nuovo direttore servizi segreti"

Le notizie del giorno | 23 luglio - Serale

Cina media un accordo interno tra fazioni palestinesi per la gestione postbellica di Gaza