Reazione chimica a depuratore piscina, feriti in Mugello

Addetti stavano rifornendo l'impianto di sostanze come il cloro
Addetti stavano rifornendo l'impianto di sostanze come il cloro
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VICCHIO (FIRENZE), 11 AGO - Due tecnici che stavano rifornendo di cloro il depuratore automatico di una piscina pubblica a Vicchio di Mugello (Firenze) sono rimasti investiti da una reazione chimica, che ha ustionato al volto uno e intossicato alle vie respiratorie l'altro specialista. Secondo prime informazioni stavano inserendo prodotti a base di cloro, per la disifenzione dell'acqua, quando al secondo versamento di sostanza si è generata la reazione improvvisa. Sul posto il nucleo Nbcr dei vigili del fuoco per la verifica delle sostanze usate e per la messa in sicurezza dell'impianto. E' intervenuto anche il 118. Secondo quanto spiegato poi dai vigili del fuoco, alle piscine di Vicchio ci sarebbe stata una reazione di chimica del cloro utilizzato per il trattamento delle acque a causa della quale due addetti alla manutenzione dell'impianto hanno inalato i vapori e riportato ustioni. Sul posto anche i carabinieri e personale del dipartimento Prevenzione Igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro della Asl Toscana Centro. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, aumentano gli aiuti umanitari ma preoccupa la crisi idrica

È morto Roberto Cavalli, lo stilista fiorentino aveva 83 anni

Le notizie del giorno | 12 aprile - Serale