Pensionato trovato carbonizzato in un suo podere nel Reggino

Fiamme partite da catasta di legna. Disposta l'autopsia
Fiamme partite da catasta di legna. Disposta l'autopsia
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

ui (ANSA) - COSOLETO, 11 AGO - Il cadavere carbonizzato di un pensionato di 80 anni di Delianuova è stato trovato in un podere di proprietà dell'uomo a Sitizzano, frazione del comune di Cosoleto, nel Reggino. A scoprire il cadavere, che si trovava all'interno della Fiat Panda di proprietà della vittima, sono stati i vigili del fuoco, intervenuti dopo che i parenti dell'anziano si erano recati sul posto avvisati da alcune persone che avevano notato le fiamme partite da una catasta di legna e poi propagatesi alla vettura. Sulla dinamica di quanto è accaduto ha avviato accertamenti il personale del Commissariato di polizia di Palmi, che ha effettuato i rilievi nella zona e sul cadavere. Gli approfondimenti vengono coordinati dal pm di turno della Procura di Palmi, che ha disposto l'autopsia sul corpo dell'anziano. A provocare la morte dell'uomo, che era una persona tranquilla e in buoni rapporti con i proprietari degli appezzamenti vicini, potrebbe essere stato un fatto accidentale. I familiari escludono, comunque, l'ipotesi di un possibile suicidio. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 24 aprile - Pomeridiane

Crisi climatica, Ue: torna freddo dopo i picchi di caldo a rischio i frutteti

Crisi in Medio Oriente: quale futuro per la difesa comune europea