Geo Barents alla Spezia con 49 migranti, quasi tutti minori

Sul molo macchina accoglienza prefettura. Presidio c.sinistra
Sul molo macchina accoglienza prefettura. Presidio c.sinistra
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) – LA SPEZIA, 11 AGO – È approdata poco dopo le 8,30 a
molo Garibaldi est della Spezia nave Geo Barents, la nave di
ricerca e soccorso di Medici Senza Frontiere con a bordo 49
migranti provenienti da Guinea, Gambia e Senegal. Trentadue dei
49 naufraghi a bordo sono minori non accompagnati. Sul molo è pronta la macchina dell’accoglienza, coordinata
dalla prefettura della Spezia con il supporto dell’autorità di
sistema portuale del mar Ligure orientale, con l’area
predisposta alle prime cure e al riconoscimento con Croce Rossa,
Caritas, Asl5, sanità marittima e forze dell’ordine. Poco
distante dal punto di attracco, su molo Italia, un presidio di
accoglienza ‘Welcome refugees’ organizzato da associazioni,
sindacato e partiti di centrosinistra. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cessate il fuoco traballante in Nagorno Karabakh. Arrivano gli aiuti

Sebastopoli colpita da un nuovo attacco missilistico

"L'Europa fa accordi con i dittatori per trattenere i migranti"