EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Omicidio Mestre, ucciso in ascensore, vittima non era un ladro

Una zuffa con i due dell'appartamento, che sono stati fermati
Una zuffa con i due dell'appartamento, che sono stati fermati
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 10 AGO - L'uomo trovato ucciso in un condominio a Mestre è stato scoperto all'interno dell'ascensore del palazzo, dentro al quale c'erano anche i due occupanti dell'appartamento. Contrariamente alla versione del tentato furto, appresa in un primo tempo, si tratterebbe quindi di un omicidio scaturito forse dopo una lite tra persone che si conoscevano. I due giovani, secondo quanto si apprende, sono stati fermati con l'accusa di omicidio volontario. Con la polizia sono dovuti intervenire anche i vigili del fuoco, perché la cabina dell'ascensore, probabilmente per gli scossoni, era rimasta bloccata all'altezza del terzo piano. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Caldo estremo e forti piogge: emergenza in molti Paesi europei

Mar Rosso: attacco degli Houthi contro una portacontainer diretta in Cina

Guerra in Ucraina: sirene a Kiev e Kharkiv, morti e feriti dopo gli attacchi russi