Verso un'accelerazione per l'indagine sui presunti dossier

I magistrati di Perugia vogliono chiudere prima possibile
I magistrati di Perugia vogliono chiudere prima possibile
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PERUGIA, 06 AGO - Intende andare ancora più veloce la procura di Perugia nell'inchiesta che ha al centro Pasquale Striano, il tenente della guardia di finanza già in servizio alla procura nazionale antimafia indagato per accesso abusivo a sistema informatico nell'ambito di un procedimento in cui si ipotizza una presunta attività di dossieraggio. Secondo quanto risulta all'ANSA i magistrati intendono infatti definire il quadro degli accertamenti prima possibile. Un'attività coordinata dal procuratore Raffaele Cantone che sarà al lavoro anche tutta la prossima settimana. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il Parlamento europeo approva il divieto sui prodotti realizzati con lavoro forzato

Parigi: la polizia sgombera decine di migranti davanti all'Università Sorbona

Regno Unito, legge sui migranti: i richiedenti asilo saranno deportati in Ruanda